Categoria: Educazione terapeutica

Smettere di fumare migliora il controllo metabolico nelle persone con diabete

Le persone con diabete di tipo 1 che smettono di fumare potrebbero veder ridurre la loro emoglobina glicata a livelli simili a quelli dei diabetici non fumatori. Si ridurrebbe anche il rischio di retinopatia e di complicanze renali. Lo si evince da uno studio statunitense pubblicato sulla rivista PLoS One.  Il fumo è

Continua a leggere

Diabete, dieci regole (più una) per non sbagliare le iniezioni di insulina

Scegliere l’ago giusto L’insulina va iniettata nel tessuto sottocutaneo, non nel muscolo e neppure nel derma; per questo gli esperti raccomandano l’uso di penne con un ago da 4 millimetri di lunghezza, da inserire perpendicolarmente rispetto alla pelle. Se per qualsiasi motivo si devono usare aghi più lunghi o le

Continua a leggere

Le prime linee guida per educare il paziente ad “autogestire” la malattia

Un position paper congiunto fa finalmente il punto su quali strumenti educativi offrire al paziente, per consentirgli di padroneggiare il diabete e di gestirlo in autonomia. Il documento, redatto da esperti dell’American Diabetes Association(ADA), dell’American Association of Diabetes Educators (AADE) e dell’Academy of Nutrition and Dietetics (AND), è stato pubblicato contemporaneamente

Continua a leggere

Dimagrire col diabete: la moda pericolosa della diabulimia

Katherine Marple è una scrittrice americana. Quando aveva 14 anni le fu diagnosticato il diabete di tipo 1: una malattia cronica, autoimmune, che la obbligava a iniettarsi periodicamente dosi di insulina. Lei però non voleva, perché l’insulina la faceva ingrassare. Così svuotava le siringhe nei cuscini del divano e, quando non

Continua a leggere

A scuola di diabete: “Dal conteggio dei carboidrati alla gestione ottimale della terapia e del Diabete”

8-9-10 maggio 2015Hotel San Martino**** Boario Terme BS “Dal conteggio dei carboidrati alla gestione ottimale della terapia e del Diabete” Temi del corso: – Diabete: Obiettivi di cura– Alimentazione i principi Carboidrati: dove, quanti, dal Counting dei CHO alla corretta gestione dell’insulina– Autocontrollo consapevole ed utile– Prevenzione delle complicanze Obiettivo:

Continua a leggere

Diabete: il paziente non è ancora al centro del ‘sistema cura’

Ci sono campi della medicina nei quali è di fondamentale importanza l’empowerment, un termine inglese che racchiude al tempo stesso i concetti di ‘educare’, ‘dare le opportune istruzioni per l’uso’ e in definitiva mettere in grado il paziente di prendere in mano la propria vita, compresi gli eventuali problemi di

Continua a leggere

La cura più efficace contro il diabete? Un paziente consapevole

Si è da tempo sviluppata la consapevolezza che una cura del diabete in grado di migliorare la qualità della vita,ridurre le complicanze croniche e razionalizzare le risorse, debba prevedere un approccio sistemico per processi non compartimentato tra i diversi livelli assistenziali e un ruolo attivo della persona con diabete. Gli attori principali del

Continua a leggere