Categoria: Patologie associate

Senza glutine sì, ma non per moda: i falsi miti e le novità sulla celiachia

Free from: è questo il nome tecnico di uno dei settori del mercato alimentare italiano che più di tutti sta conoscendo un forte sviluppo. Si parla di tutti quei prodotti senza lattosio, senza glutine o senza derivati animali e dunque specifici per intolleranze e diete particolari come quelle vegane/vegetariane. Il

Continua a leggere

Come diagnosticare la celiachia in adulti e bambini? Se ne è parlato a “Bimbi dei Miracoli”

Perdita di peso, ritardo nella crescita, mal di pancia o diarrea protratta ma anche sintomi non prettamente intestinali come mal di testa e cambiamenti dell’umore possono essere campanelli di allarme di celiachia nei bambini e negli adulti. Se ne è parlato a Pisa all’evento “Bimbi dei Miracoli”, una tre giorni

Continua a leggere

Celiachia. Pronto un nuovo test

Un nuovo test sui biomarcatori può rilevare la celiachia e monitorare i suoi progressi. “Abbiamo identificato epitopi immunogeni del tTG-DGP e abbiamo scoperto che un test per misurare la risposta immunitaria agli epitopi identifica accuratamente i pazienti con malattia celiaca, così come i pazienti con guarigione della mucosa”, scrivono su Gastroenterologygli

Continua a leggere

Celiachia: i virus aiutano ad “accendere” la malattia in chi è predisposto

Un’infezione virale potrebbe contribuire a scatenare la celiachia, in chi è geneticamente predisposto: lo dimostrano i risultati di uno dei progetti di ricerca finanziati dalla Fondazione dell’Associazione Italiana Celiachia, presentati in anteprima in occasione del  7° Convegno Nazionale La biopsia intestinale nella diagnosi e nel follow-up della malattia celiaca, a Roma

Continua a leggere

Celiachia. Diagnosi certa con la conta dei linfociti intraepiteliali

Secondo i risultati di uno studio caso-controllo, pubblicato da Gut, il conteggio dei linfociti intraepiteliali (IEL) nella mucosa duodenale può essere utilizzato per distinguere la mucosa colpita da malattia celiaca dalla mucosa normale, con un cutoffottimale di 25 IEL /100 enterociti. Un aumento della popolazione dei linfociti intraepiteliali (IEL) è

Continua a leggere

Malattie autoimmuni: recente studio conferma la tendenza a colpire lo stesso soggetto con patologie diverse

TIROIDITE DI HASHIMOTO COLLEGATA AD UN RISCHIO 5 VOLTE MAGGIORE DI SVILUPPARE UNA SECONDA MALATTIA AUTOIMMUNE Le malattie autoimmuni sono causate da errori del sistema immunitario, che aggredisce cellule dei tessuti sani invece di attaccare i nemici, virus, batteri, ecc. che l’organismo può ospitare. Possono colpire un solo organo o

Continua a leggere

Artrite reumatoide: 1 paziente su 4 non segue le terapie

Il 53° Congresso della Società Italiana di Reumatologia, in corso a Rimini dal 23 al 26 novembre, è un’occasione importante per ribadire il ruolo fondamentale del reumatologo nella gestione del paziente con artrite reumatoide. E’ proprio grazie a un dialogo aperto e trasparente con il proprio specialista, infatti, che si possono affrontare e

Continua a leggere