Categoria: Trapianto di isole

Diabete di tipo 1 e trapianto di isole pancreatiche: per la prima volta in Italia Niguarda sperimenta il trapianto con capsule bio-ingegnerizzate, supportato da Fondazione Italiana Diabete.

Il diabete di tipo 1 è una malattia autoimmune che colpisce nel 50% dei casi nell’infanzia e nell’adolescenza, se non trattato porta alla morte e, se mal trattato, può causare molte complicazioni gravi, sia acute che croniche. Questo tipo di diabete, che rappresenta il 5% dei casi complessivi, richiede un trattamento insulinico immediato ed intensivo e un frequente monitoraggio dei valori glicemici. Il trapianto di pancreas e quello, meno invasivo, di isole pancreatiche sono due procedure potenzialmente capaci di risolvere per molti anni il diabete di tipo 1, eliminando o riducendo l’insulino–dipendenza e allontanando o facendo regredire

Continua a leggere

Diabete, sempre più vicina la possibilità di rigenerare le beta cellule pancreatiche

I farmaci GLP-1 agonisti, utilizzati ampiamente e con successo per trattare il diabete di tipo 2, potrebbero presto essere impiegati anche come potenti farmaci rigenerativi delle cellule beta, se combinati con un inibitore DYRK1A. E’ quanto emerge dai risultati di uno studio pubblicato sulla rivista Science Translational Medicine. Questo trattamento potrebbe

Continua a leggere

Diabete di tipo 1, trapianto isole pancreatiche efficace anche nel lungo termine #ADA2019

I pazienti con diabete di tipo 1 sottoposti a trapianto di isole pancreatiche hanno mostrato profili glicemici pressoché normali dopo una media di 10 anni, dimostrando che questa procedura può rappresentare un’efficace terapia cellulare a lungo termine. Sono i risultati di uno studio del Diabetes Research Institute di Miami presentati

Continua a leggere

Trapianti di pancreas e isole: indicazioni e risultati sempre più chiari

Quando nel 1966 Richard Lillehei e William Kelly eseguirono il primo trapianto di pancreas nell’uomo fu come il primo viaggio sulla luna, pieno di incognite e di rischi. Ventiquattro anni dopo, nel 1990, la procedura fu considerata non più sperimentale e oggi in tutto il mondo oltre 20000 persone hanno ricevuto un trapianto

Continua a leggere

Il trapianto di isole: il programma del San Raffaele di Milano

Scopo di questo programma è il raggiungimento dell’insulino indipendenza a lungo termine in pazienti affetti da diabete tipo 1 (T1D) che abbiano subito trapianto d’insule di Langerhans. Anche se il trapianto d’insule rappresenta una cura per il diabete tipo 1 con grandi potenzialità, esistono alcuni ostacoli importanti che ne limitano

Continua a leggere

Ismett, primo trapianto cellule del pancreas per i casi gravi di diabete

All’ ISMETT, il centro di Palermo gestito da UPMC (University of Pittsburgh Medical Center) il primo trapianto di sole isole pancreatiche, ovvero i grappoli di cellule endocrine del pancreas che contengono le cellule che producono l’insulina. L’intervento è stato realizzato la scorsa settimana, ad essere sottoposto a trapianto una donna

Continua a leggere

Trapianto di cellule pancreatiche con un mini-pancreas biotech: a Niguarda il primo caso in Europa

Una tecnica nuova, trapiantare le isole pancreatiche sulla membrana che circonda gli organi addominaligrazie ad un’impalcatura biotech che ne favorisce l’attecchimento. Nei giorni scorsi al Niguarda un paziente è stato sottoposto all’innovativa procedura di trapianto per curare il diabete di tipo 1; è il primo caso in Europa e il quarto al mondo.

Continua a leggere