Categoria: FAQ – Trapianti, ricerca e complicanze

Posso partecipare alla sperimentazione?

D: Caro prof. Dotta, sono un ragazzo di 37 anni, diabetico tipo 1 da nove anni e sono della provincia di Messina.Vorrei esser reclutato per la sperimentazione relativa alle sue ricerche sugli Actiobiotics ingegnerizzati, vorrei sapere quali diabetologi sono interessati nella mia zona a questo genere di sperimentazione. So che superati

Continua a leggere

Presupposti, procedure e protocolli per accedere a sperimentazione

  D: Buongiorno, Rivolgo la mia domanda direttamente al dott. Francesco Dotta che, gentilmente, risponde sul vostro portale alle domande dei tanti diabetici (e genitori di bambini diabetici) sempre alla ricerca di novità provenienti dal mondo della ricerca. Ha avuto grande risonanza mediatica nei giorni scorsi la notizia che la

Continua a leggere

Cosa causano le ripetute ipoglicemie?

D: Caro Dott.Giuseppe Pugliese, mi chiamo A. e sono diabetica da 13 anni, per paura delle complicanze legate all’ iperglicemia tendo a mantenere le glicemie piuttosto basse, con continui supplementi e mangiando pochi carboidrati. Ho spesso ipoglicemie, alcune piuttosto serie.Le ipoglicemie ripetute quali possono recare a distanza di anni?In attesa di una

Continua a leggere

Cosa causano le ripetute ipoglicemie?

D: Caro Dott.Giuseppe Pugliese, mi chiamo A. e sono diabetica da 13 anni, per paura delle complicanze legate all’ iperglicemia tendo a mantenere le glicemie piuttosto basse, con continui supplementi e mangiando pochi carboidrati. Ho spesso ipoglicemie, alcune piuttosto serie.Le ipoglicemie ripetute quali possono recare a distanza di anni?In attesa di una

Continua a leggere

Presenza di microalbuminuria: mi devo preoccupare?

D: Buonasera, sono il papa’ di una ragazzo  di 15 anni affetto da diabete tipo 1 da  4 anni.L’ultimo esame afferente la microalbuminuria  ripetuto, PERALTRO,  per ben 3 volte ha accertato una presenza minima  nell’urina di questa proteina. Abbiamo fatto un’ecografia completa addome, reni  e vie urinarie che non ha fatto emergere alcunchè di preoccupante,

Continua a leggere