Home » Diabete tipo 2 » Prevenzione » Mezzo litro di latte al giorno riduce il rischio di diabete 2
 
Mezzo litro di latte al giorno riduce il rischio di diabete 2 PDF Stampa E-mail
Sabato 14 Luglio 2007 21:19

Bere circa mezzo litro di latte al giorno potrebbe ridurre il rischio di diabete e di malattie cardiache. Almeno secondo i risultati di uno studio britannico condotto presso l'Università di Cardiff su 2.375 uomini di età compresa fra i 45 e i 59 anni, pubblicato sul Journal of Epidemiology and Community Health.

La ricerca, durata 20 anni, ha monitorato le abitudini a tavola dei volontari, attraverso questionari ad hoc e un diario settimanale, in modo da quantificare il consumo di latte e latticini. All'inizio dello studio, il 15% degli uomini arruolati soffriva di sindrome metabolica (cioè aveva valori 'fuori norma' di pressione, insulina, trigliceridi o di glucosio nel sangue), e presentava un rischio quasi doppio di malattie coronariche e quadruplo di diabete rispetto a quelli che non erano colpiti dalla 'sindrome'.
Analizzando le abitudini alimentari, gli autori hanno scoperto che gli uomini che bevevano mezzo litro di latte al giorno avevano un rischio ridotto del 62% di ammalarsi di sindrome metabolica, e del 56% in meno se mangiavano regolarmente latticini.
Non solo: maggiore era il consumo, minore il rischio.

"Il consumo di latte nel Regno Unito - ricorda Peter Elwood, coordinatore dello studio - è 'crollato' negli ultimi 25 anni, e ciò ha avuto conseguenze negative in termini di salute. Il latte e i suoi derivati rappresentano invece - ricorda - un fattore 'salutare' importante, e per questo bisognerebbe promuoverne maggiormente il consumo".

 

 

(Adnkronos Salute)

14 luglio 2007