Home » Diabete tipo 2 » Prevenzione » Lo stretching riduce il rischio di sviluppare il diabete mellito di tipo 2
 
Lo stretching riduce il rischio di sviluppare il diabete mellito di tipo 2 PDF Stampa E-mail
Mercoledì 12 Marzo 2014 13:40

Uno studio pubblicato su Plos Medicine da un gruppo di ricercatori della Harvard School of Public Health di Boston afferma che, dopo aver analizzato i dati di quasi 100 mila donne non colpite da diabete fra i 36 e gli 81 anni che avevano partecipato al Nurses' Health Study e al Nurses' Health Study II hanno scoperto che l'attività fisica riduce il rischio di diabete con qualsiasi tipo di intensità. Infatti le donne che dedicavano almeno 150 min/settimana all’attività fisica aerobica moderata e vigorosa e almeno 60 min/settimana al potenziamento muscolare avevano probabilità di ammalarsi significativamente più basse rispetto alle coetanee inattive. Gli sport praticati includevano yoga, esercizi di resistenza e tonificazione.

 

 

 

Fonte:
Muscle-strengthening and conditioning activities and risk of type 2 diabetes: a prospective study in two cohorts of US women.
Grøntved A, Pan A, Mekary RA, Stampfer M, Willett WC, Manson JE, Hu FB.
PLoS Med. 2014 Jan;11(1):e1001587.
doi: 10.1371/journal.pmed.1001587
PMID: 24453948

 

 

da DiabeteRicerca