Home » Diabete tipo 2 » Prevenzione » Semplice, veloce, un test per scoprire il pre-diabete
 
Semplice, veloce, un test per scoprire il pre-diabete PDF Stampa E-mail
Domenica 09 Gennaio 2011 10:17

Ricercatori americani sostengono che il test dell’emoglobina glicosilata (A1c) potrebbe essere facilmente eseguito già nell’ambulatorio del medico e poter così scoprire un pre-diabete.

Il Dr Ronald T. Ackermann, professore associato di Medicina dell’Università dell’Indiana e scienziato affiliato al Regenstrief Institute, che è stato il capo ricercatore di questo studio, sostiene che il test dell’A1c, che normalmente i diabetici fanno ogni 2-3 mesi, potrebbe anche rivelare il pre-diabete.

Si stima che dei circa 60 milioni di americani in pre-diabete, solo il 7% sia stato diagnosticato e sia al corrente della sua condizione, ha detto Ackermann.

“ Se si è in prediabete, perdere anche solo 5 – 7 chili attraverso dieta e attività visica può ridurre del 50% la probabilità di diventare diabetico, migliorare moltissimo la propria salute e diminuire la necessità di cure mediche”, dice Ackermann.

 

da UPI.com

 

traduzione ed adattamento di Daniela D'Onofrio