Home » Diabete tipo 2 » Prevenzione » Una dieta ricca di spinaci può ridurre del 14% il rischio di diabete
 
Una dieta ricca di spinaci può ridurre del 14% il rischio di diabete PDF Stampa E-mail
Lunedì 23 Agosto 2010 12:59

Il re della categoria è il cibo preferito da Popeye, gli spinaci, ma vi rientrano di diritto anche broccoli, cavoli, verze e vari tipi di insalata. Questi vegetali dalla foglia larga, si sa, hanno in comune non pochi benefici. L’ultimo scoperto da ricercatori della University of Leicester (Gb) è quello di ridurre il rischio di diabete di tipo 2 del 14% nelle persone che li consumano regolarmente, rispetto a chi non ama la tavola “verde”.

Lo studio britannico pubblicato online sulla rivista British Medical Journal ha coinvolto un esteso campione di persone, oltre 230 mila, arruolate in 6 precedenti indagini scientifiche e ne ha esaminato le abitudini alimentari e le condizioni di salute.

Ne è emerso che consumare questi alimenti tutti i giorni, arricchendo così la propria dieta delle giuste quantità di antiossidanti e di magnesio, sostanze che si sono dimostrate in grado di fare da “scudo” al diabete, contrasta realmente l’insorgenza della patologia.

Insomma, dicono gli esperti, attenersi al consiglio dei nutrizionisti e consumare cinque porzioni di verdura e frutta al giorno, ognuna da 80 grammi, consente davvero di vivere più in salute.

da La Stampa.it Scienza