Home » Diabete tipo 2 » Complicanze » Alcuni trattamenti antidiabetici sono associati ad un aumentato rischio di cancro?
 
Alcuni trattamenti antidiabetici sono associati ad un aumentato rischio di cancro? PDF Stampa E-mail
Martedì 28 Febbraio 2006 18:31

Secondo i dati di uno studio osservazionale retrospettivo l'uso di sulfaniluree e insulina sarebbe associato ad un maggior rischio di morte da cancro rispetto alla metformina, ma il dato va interpretato con molta cautela.

In questo studio retrospettivo di coorte sono stati identificati 10.309 pazienti affetti da diabete tipo 2 registrati in un database Canadese. I pazienti avevano in media 63 anni e il 45% era di sesso femminile. La scelta del trattamento era effettuata dai medici curanti, per cui si tratta di un puro studio osservazionale. I pazienti sono stati monitorati per 5,4 anni in media.

La mortalità per cancro fu del 4,9% nei soggetti che assumevano solo una sulfanilurea, del 3,5% in quelli che assumevano solo metformina e del 5,8% per quelli trattati con insulina.

Dopo aggiustamento per vari fattori risultò che l'uso di sulfanilurea era associato ad un aumento del rischio di mortalità da cancro rispetto alla metformina del 30% (HR 1,3; IC95% 1,1-1,6) mentre per l'insulina tale aumento era del 90% (HR di 1,9 con IC95% 1,5-2,4).

Gli autori concludono che in pazienti con diabete tipo 2 l'uso di sulfaniluree o di insulina esogena è associato ad un aumento della mortalità da cancro rispetto alla metformina.
Non è noto però se questo dipenda da un effetto negativo di sulfaniluree e insulina oppure da un effetto protettivo della metformina oppure, ancora, legato a qualche causa sconosciuta associata alla scelta dei farmaci.

 

 

 

Fonte: Bowker SL et al. Increased cancer−related mortality for patients with type 2 diabetes
who use sulfonylureas or insulin. Diabetes Care 2006 Feb;29:254−58.