Home » Diabete tipo 2 » Complicanze » Utile il vaccino contro l'influenza
 
Utile il vaccino contro l'influenza PDF Stampa E-mail
Domenica 15 Ottobre 2006 18:26

L’utilizzo del vaccino antinfluenzale resta basso tra il gruppo ad alto rischio dei diabetici, in parte a causa di prove discordanti concernenti i suoi benefici potenziali.

Il gruppo di ricerca del dr Eelko Hak e dei suoi colleghi del Julius Center for Health Sciences and Primary Health Care, University Medical Center, Utrecht, in Olanda ha valutato l’efficacia clinica del vaccino contro l’influenza negli adulti diabetici ed ha esaminato le modificazioni potenziali degli effetti causati dall’eta’ e da precedenti vaccinazioni antinfluenzali.

La ricerca era parte dello studio PRISMA ( Prevention of Influenza, Surveillance and Management ) uno studio di controllo condotto durante l’epidemia di influenza A nel 1999 – 2000, tra 75235 pazienti appartenenti alle fasce di eta’ cui era consigliato il vaccino.
Tra i 9238 diabetici adulti colpiti da influenza, 131 furono ricoverati in ospedale per scompenso metabolico, grave malattia respiratoria o cardiovascolare, 61 morirono.
Questi dati furono paragonati ai 1561 soggetti di controllo, valutando gli effetti di un precedente vaccino antinfluenzale.

La vaccinazione era associata ad una riduzione del 56% delle complicanze, ad una riduzione del 54% dell’ospedalizzazione, ad una riduzione del 58% dei casi di morte.
Tra i soggetti studiati di eta’ compresa tra i 18 e i 64 anni e’ stata osservata una riduzione maggiore di complicazioni nei pazienti di eta’ inferiore ai 65 anni.
Nei soggetti che si sottoponevano a vaccino per la prima volta l’end point primario si e’ ridotto del 47%, in quelli che avevano ricevuto il vaccino l’anno prima, la riduzione e’ stata del 58%.

Si ritiene quindi che gli adulti affetti da diabete, particolarmente di tipo 2, come ogni altro soggetto considerato facente parte di un gruppo a rischio, possano trarre notevole beneficio dal vaccino contro l’influenza.
Non e’ stata notata nessuna variazione di efficacia tra una prima vaccinazione e una successiva.

 

 

 



Fonte Diabetes Care: Clinical Effectiveness of First and Repeat Influenza Vaccination in Adult and Elderly Diabetic Patients

di Ingrid Looijmans-Van den Akker, MD1, Theo J.M. Verheij, MD, PHD1, Erik Buskens, MD, PHD1, Kristin L. Nichol, MD, MPH, MBA2, Guy E.H.M. Rutten, MD, PHD1 and Eelko Hak, MSC, PHD1
1 Julius Center for Health Sciences and Primary Health Care, University Medical Center, Utrecht, the Netherlands
2 Veterans Affairs Medical Center, Minneapolis, Minnesota

 

Traduzione Daniela D'Onofrio

15 ottobre 2006