Home » Diabete tipo 2 » Complicanze » Frequenti le difficoltà di svuotamento vescicale nelle donne diabetiche
 
Frequenti le difficoltà di svuotamento vescicale nelle donne diabetiche PDF Stampa E-mail
Domenica 28 Marzo 2004 17:23

Secondo un recente studio prospettico, le donne affette da diabete di tipo 2 hanno una frequenza di quasi cinque volte superiore, rispetto alla donne non diabetiche, di soffrire di difficoltà di svuotamento vescicale non diagnosticata.

Lo studio, pubblicato su Diabetes Care e condotto dall'équipe del Dott. Hong-Jeng Yu (Taipei, Taiwan), è stato effettuato su 338 donne (176 diabetiche e 162 controlli di pari età e non affetti da diabete) seguite ambulatorialmente tra luglio 2001 e giugno 2003.
Le pazienti hanno compilato un questionario anamnestico e sono state sottoposte a uroflussimetria e a cateterizzazione o a ecografia addominale al termine della minzione, per la valutazione del residuo vescicale.
Sono stati definiti patologici un residuo vescicale non inferiore a 100ml su almeno due determinazioni e una velocità massima di flusso inferiore a 12 ml/s.
Le donne diabetiche hanno riportato una frequenza nettamente maggiore di difficoltà di svuotamento della vescica, rispetto ai soggetti di controllo (22,2% vs 5,6%; odds ratio 4,8). I ricercatori sottolineano l'importanza di ricercare tale condizione nelle pazienti diabetiche.

 

Da: Diabetes Care 2004;27:988-989